img1

IL SAGGIO BAYAZID

Il saggio Bayazid diceva: «Quand'ero giovane ero un rivoluzionario e tutte le mie preghiere a Dio erano: "Signore, dammi la forza di cambiare il mondo".

Quand'ero ormai vicino alla mezza età e mi resi conto che metà della mia vita era passata senza che avessi cambiato nulla, mutai la mia preghiera in: "Signore, dammi la grazia di cambiare tutti quelli che sono in contatto con me. Solo la mia famiglia e i miei amici, e sarò contento".

Ora che sono vecchio e i miei giorni sono contati, comincio a capire quanto sono stato sciocco. La mia sola preghiera ora è: "Signore fammi la grazia di cambiare me stesso". 

Se avessi pregato così fin dall'inizio non avrei sprecato la mia vita"».

(Racconto di Bruno Ferrero 
Estratto dal libro: "Volti e luoghi di una Chiesa giovane" 
di S.E. Gian Carlo Maria Bregantini).

rovescia

Flessibilità

Quando ci si trova in giro per il mondo, non sempre è possibile applicare severi calcoli algebrici, attenersi a disegni scupolosi e ai più moderni dettami dell'architettura. Il punto è che un tetto sopra la testa, anche se non progettato a regola d'arte, è sempre meglio dell'addiaccio. Per un occidentale, e ancor di più per un veneto, abituato a pianificare,  prevedere, calcolare e ricalcolare, dev'essere stata dura, la prima volta, adattarsi all'indeterminatezza come stile di vita. Ma l'amore per il prossimo può far superare ogni barriera, anche quella più impensabile. Lino Avesani ce lo spiega in un gustoso racconto.

Guarda il Video: video1



Bus Grande

La ruota di scorta

Cambiare una ruota di scorta è la cosa più banale di questo mondo se non possiedi un trattore e se ti trovi su una delle nostre autostrade, ma in Africa nulla è mai come sembra. Ci sembra di immaginare questo torpedone di bianchi che sbuffano, su quelle strade sterrate di sabbia finissima, mentre gli autisti faticano a cambiare una ruota. "Ah, se fosse toccato a noi", "Uff, adesso scendiamo e gli insegnamo come si fa!". In realtà, la situazione sul terreno va sempre attentamente valutata, le variabili non sono le stesse che consideriamo in Europa, Renato Pizzamiglio ci racconta simpaticamente il perchè.

Guarda il Video: video1