img1

IL CORAGGIO DI STEFANO

Stefano, uno dei primi sette diaconi della chiesa, è un uomo totalmente disponibile allo Spirito, che lo colma di saggezza e di forza. 

Proprio per la sua saggezza viene scelto dalla chiesa nascente per servire la comunità, vegliando a che la comunione dei cuori si esprima in un equa distribuzione dei beni.

Testimone del Cristo per la forza del suo Spirito, Stefano invita alla conversione i Giudei che hanno crocifisso Gesù, annunciando loro che egli vive nella gloria di Dio.

Per questa verità proclamata viene accusato di bestemmia e condannato a morte per lapidazione. E, come Gesù, Stefano porta a compimento la sua testimonianza affidandosi al Signore e pregando per i suoi persecutori.

Guardiamo al giovane Stefano come ad un martire che apre il nostro cuore al coraggio e la nostra anima al perdono. 

(Estratto dal libro "Volti e luoghi di una Chiesa giovane" 
di S.E. Gian Carlo Maria Bregantini).